In costruzione – Under construction

Sezione del blog dedicata ai lavori in corso. Per domande, suggerimenti o commenti, scrivetemi!

Section of the blog devoted to work in progress. If you have enquiries, suggestion or comments, fell free to write to me!

Il modello che ho attualmente in costruzione è la sezione poppiera della H.M.S. Prince (1670, 100 cannoni). Per una sezione è consigliabile un modello di grande scala, per apprezzare al meglio i dettagli. Questo modello è in scala 1:64 (circa).

The model that I am at present building is the stern section of H.M.S. Prince (1670, 100 guns). For sections I advise to choose large-scale models, which permits to appreciate details. The scale of this model is approximately 1:64.

20170705_151006
H.M.S. Prince, piani di costruzione – H.M.S. Prince, construction plans

Bisogna fare riferimento a piani di costruzione per assemblare la struttura del modello. Ritagliare le ordinate (da compensato o – meglio – da legno massello). I supporti per i ponti saranno inseriti in un secondo momento. Il compensato non è il materiale più indicato, perché può flettersi, il che crea diversi problemi nell’assemblaggio della struttura. La miglior cosa è utilizzare legno massello.

Referring to construction plans to build the main frame of the model. Cut the ribs (from plywood or – better – solid wood). The decks supports will be built later on. Plywood is not the best material to use because it might bend, which creates a number of problems in assembling the structure. The best solution consists in using solid wood.

20170705_151228
Il taglio delle ordinate – Cutting the ribs

 

 

20170706_092446
H.M.S. Prince, sezione posteriore, applicazione del primo fasciame – H.M.S. Prince, rear section, application of the first layer of planking

 

 

Applicare doppio fasciame (mm 1×5 in tiglio e 0,5×5 in noce), sia sul lato esterno che su quello interno della murata. Sulla murata completa si ritaglia lo specchio delle balconate.

Apply a double layer of planking (mm 1×5 in lime wood and 0,5×5 in walnut) over both the external and interna sides of the bulwark, where the opening for the lounges will be eventually cut open.

 

 

 

 

Dipingere la murata esterna (i colori tradizionali sono blu scuro per la parte superiore e bande giallo-nere sui ponti dei cannoni fino alla linea di galleggiamento). Aprire nella murata le feritoie dei cannoni, la porta d’accesso e le finestre.

Paint the external bulwark (traditional colouring is dark-blue for the upper part and yellow and black bands for the lower decks down to the water-line). Cut the square gun ports, the access portal and two or three windows.

 

 

Coprire la sezione della murata in corrispondenza della aperture con cartoncino rosso e applicare i portelli dei cannoni sulla murata esterna.

Close the section of the bulwark in correspondence with the gun ports, door and windows with red thick paper. Insert the gun ports on the external face of the bulwark.

 

 

Sul fondo della stiva inferiore incollare della ghiaia, a imitazione della zavorra.

Glue gravel at the bottom of the lower hold as imitation of the ballast.

 

 

Pavimentare e arredare le stive. Il colore tradizionale della murata interna dei ponti sulle navi da guerra inglesi dal XVII al XIX secolo è rosso.

Floor and furnish the holds. The traditional colour of the inner bulwark of the decks of British war-ships between the XVII and the XIX centuries is red.

H.M.S. Prince - Mid section of the holds
H.M.S. Prince – Mid section of the holds

 

 

Le finestre di murata sono realizzate in rete di metallo.

The bulwark windows are made of metal web.

H.M.S. Prince - Detail of the bulwark windows
H.M.S. Prince – Detail of the bulwark windows

Montare il timone in fondo alla chiglia e assicurare le manovre della barra sul ponte dei cannoni.

Apply the rudder at the rear of the keel and set the helm’s rigging on the gun deck.

 

 

Prototipo in legno del cannone da 32 libbre, che le navi di linea di prima classe della Royal Navy trasportavano sul ponte dei cannoni, cioè il ponte più basso e più ampio del vascello. Questo modellino è realizzato con 11 pezzi di legno lavorati a mano e due in ottone. Dimensioni del modello in mm: 40 (lunghezza) x 15 (larghezza) x 10 (altezza).

Prototype of a 32 Pounder, which first-rate ships of the line of the Royal Navy carried on the gun-deck, i.e. the lowest and broadest deck of the ship. This model consists of 11 hand-carved wooden pieces and two brass components. Dimensions in mm: 40 (length) x 15 (width) x 10 (height).

 

 

Dal prototipo al modello finale. Più robusto del prototipo, questo piccolo cannone è realizzato con 15 pezzi differenti. Dimensioni in mm: 40 (lungh.) x 14 (largh.) x 12 (alt.).

From the prototype to the final model. Stouter than the prototype, this small gun is made of 15 different pieces. Dimensions in mm: 40 (length) x 14 (width) x 12 (heigth).

 

 

I cannoni sono poi posizionati sul ponte in corrispondenza dei portelli, aperti per mezzo di un filo passante nella murata e fissato all’interno a un anello.

The guns are then positioned on the deck corresponding to the ports, kept open by means of a thread passing through the bulwark and fixed to a ring inside.

 

 

Sul medio ponte dei cannoni si apre il salone, lo spazio comune dove il capitano e i suoi ufficiali consumavano i pasti e discutevano le strategie. L’arredamento è minimo, la cura dei dettagli è essenziale.

On the mid gun-deck there was the saloon, the common room where the captain and his officers had their meals and discussed strategies. Furniture is minimal, the eye for details is essential.

 

 

Sul ponte superiore si trova la cabina del capitano, composta da un ampio spazio abitabile e dai quartieri privati, dove il comandante dormiva. La complessità della balconata esterna rappresenta una delle difficoltà maggiori di questo modello.

On the upper deck there is the Captain’s cabin, consisting of a large living room and private quarters, where teh Commanders had his rest. The complexity of the external lounge represents one of the major challenges of this model.

 

 

Il ponte superiore era in parte coperto (sotto il ponte di comando) e in parte esposto agli elementi, da cui derivava il nome di weather deck. Su questo ponte erano sistemati i cannoni di calibro minore. Qui è visibile la parete che delimita la zona coperta del ponte, sottostante al ponte di comando (in costruzione). La scala di accesso al ponte di comando è integliata in un unico blocco di legno.

The upper deck was partially covered (beneath the quarter-deck) and partially exposed to the elements, whence its nickname “weather deck”. Upon this deck found place the guns of small calibre. One can here see the wall delimitating the covered area beneath the quarter-deck (under construction). The stair to the quarter-deck has been carved into a block of solid wood.

 

Sotto il ponte di comando c’è ancora un ambiente da costruire, la cabina del Primo Ufficiale, uno spazio angusto dal soffitto che ritorna ad abbassarsi rispetto a quello della cabina del capitano, al piano inferiore. Appena fuori della cabina del Primo Ufficiale si trova l’alloggiamento del timoniere e la barra del timone. Sul cassero si scorge infine la botola del timoniere.

Beneath the quarter-deck there is another room to build, the First Officer’s cabin, a narrow space whose ceiling is lower than in the Captain’s cabin on the deck below. Just out of the First Officer’s cabin there are the helmsman’s post and the helm. Finally, on the poop-deck the helmsman’s pigeon-hole can be seen.

Costruite tutte le cabine, anche la struttura esterna aggettante può essere chiusa e rifinita. La cupola è costruita con listelli da 1×3 mm applicati su un telaio in legno.

Once all the cabins are built also the external lounge can be sealed and painted. The couple is built with 1×3 mm slats applied on a wooden frame.

H.M.S. Prince - General view from starboard
H.M.S. Prince – General view from starboard

La costruzione dello scafo è virtualmente completa, a parte qualche dettaglio di decorazione ancora mancante. Sui ponti sono stati montate in ultimo le balaustre, i mancorrenti delle scale e le rampe di accesso ai ponti superiori del cassero.

The construction of the hull is virtually completed, except for a number of decorative details still missing. On the decks, finally, balustrades, rails and stairs to the upper poop-deck have been applied.

Un ultimo intervento per concludere lo scafo: arredare e coprire il quartiere superiore di cassero, uno spazio non destinato a cabina. Qui è visibile il piede dell’asta della bandiera.

One last touch to finish the hull: furnishing and roofing the upper poop-deck quarter, a space that was not supposed to be used as a cabin. Here one can see the foot of the flag-pole.

H.M.S. Prince - Detail of poop cabin
H.M.S. Prince – Detail of poop cabin

Lo specchio di poppa dev’essere decorato secondo lo stile dell’epoca, ridondante e pomposo. E’ possibile acquistare le decorazioni in metallo pressofuso oppure ci si può ingegnare per produrle artigianalmente. Su questo modello i cintoni esterni dorati sono stati ricavati da listelli di legno intagliato e dipinto in oro. Qui si possono vedere dei fregi sullo specchio di poppa, ricavati da listelli di legno intagliati e dipinti.

The stern must be decorated in accordance with the style of the XVII century, which was rather grandiose and sumptuous. It is possible to buy the set of decoration in cast metal. Otherwise, one can try and find one’s own way to make handmade decorations. As for this model, the external golden bands have been carved in wood. Here one can see the stern fringes, made of carved and painted wood.

H.M.S. Prince - Detail of stern fringes
H.M.S. Prince – Detail of stern fringes
Advertisements

Giunca cinese (XIX sec.) – Chinese junk (XIX century)

Ecco l’ultimo modello che ho realizzato, partendo da piani di costruzione incompleti e imprecisi che ho dovuto integrare con qualche modifica. Il modello è stato realizzato utilizzando una quantità ridotta di materiale che va dal noce al tiglio. Le dimensioni del modello sono circa 60 x 60 cm. Questo modello è dedicato a mio fratello Alessandro.

Here is my most recent model which I have built by using incomplete and not very precise construction plans, which I had to integrate with some changes. I have made the model by employing a small amount of material ranging from walnut to lime wood. The model is about 60 x 60 cm. This model is dedicated to my brother Alessandro.

20170616_110302
Giunca cinese – Chinese junk

Questo modello rappresenta una semplice barca da trasporto per brevi navigazioni in acque interne. La semplicità del soggetto mi ha indotto a puntare sulla cura dei dettagli per rendere l’oggetto più gradevole esteticamente. Per la decorazione ho utilizzato colori a olio.

This model represent a simple cargo boat used for short trips in internal waters. The basic nature of the subject convinced me to enhance the details in order to make this object aesthetically more appreciable. For the decoration I used oil colours.

La caratteristica di questo modello è il colore, incentrato sulle tinte calde del legno di noce e della pittura rossa, ma soprattutto delle vele, realizzate con carta di riso trattata con flatting trasparente.

The main characteristic of this model is colour, based on the warm tones of walnut and red painting, but above all of the sail made of rice paper treated with transparent flatting.

Infine ho aggiunto qualche dettaglio realistico per un piccolo battello mercantile: una cassa (fatta di listelli applicati su un cubetto di massello), un barilotto (ricavato da un unico blocchetto di massello) e un grande cesto di corda, realizzato con l’applicazione di refe di canapa su una struttura di legno.

Finally, I added some realistic detail for a small merchant vessel: a box (made of listing applied on a wooden block), a barrel (carved out of a wooden block) and a broad rope-basket, made by applying hemp thread around a wooden structure.

Sovereign of the Seas (1637)

sovereign-of-the-seas_2
Sovreign of the Seas

Galeone inglese del XVII secolo, varato nel 1637, sopravvissuto a battaglie e tempeste, fu distrutto in porto da un incendio nel 1696. Il modello è stato costruito tra il 2003 e il 2004 senza scatola di montaggio (a parte il set di decorazioni in ottone). Lungo 110 cm ca. e alto circa 119 cm, questo veliero è realizzato con doppio fasciame in acero e noce, compensato di tiglio, cartone, balsa, ottone e stoffa di cotone.

English Manofwar of the 17th century, built in 1637, survived to battles and storms, she was destroyed in harbour by a fire in 1696. This model was built between 2003 and 2004 without construction-kit (except for the set of decorations in brass). 110 cm long and 119 cm high, this model is double-planked (maple and walnut) and made with lime plywood, cardboard, balsa and cotton cloth.

sovereign-of-the-seas
Sovereign of the Seas

Armata con 106 cannoni di vario calibro, fu uno dei vascelli più potenti della sua epoca, ribattezzata dagli olandesi “Diavolo rosso”.

Armed with 106 guns of various calibre, she was one of the most powerful manofwars of her time, renamed by Dutch sailors the “Red devil”.

sovereign14
Sovereign of the Seas, velatura – Sails

Attrezzata con grandi vele quadre, gabbie, velacci e, verso la fine della sua vita anche controvelacci, era tuttavia una nave pesante e poco manovrabile.

Equipped with broad square sails, topsails, topgallants and, at the end of its life with royals, it was nonetheless a heavy and hardly maneuverable ship.

sovereign3
Sovereign of the Seas
sovereign6
Sovereign of the Seas
sovereign-of-the-seas_13
Dettaglio dell’albero di mezzana – Detail of the mizzenmast

L’albero di mezzana era attrezzato con una grande vela latina, alla moda dell’epoca.

The mizzen mast was equipped with a large lateen sail, according to the use of the age.

sovereign-of-the-seas_8
Dettaglio del ponte superiore – Detail of the deck
sovereign-of-the-seas_9
Dettaglio dei ponti – Detail of the decks

I ponti erano ampi e poco scoscesi, diversamente che nei galeoni della generazione precedente. I cannoni di questo modello sono in legno di tiglio.

Unlike the manofwars of the previous generation, this ship had broad and not eccesively steep decks. The guns of this model are of maple wood.

sovereign-of-the-seas_15
Sovereign of the Seas, dettaglio dello specchio di poppa – Detail of the stern
sovereign5
Sovereign of the Seas

Lo specchio di poppa, con le cabine degli ufficiali, era sontuoso. La grande lanterna è composta dalla sovrapposizione di quattro elementi di balsa intagliata e dipinta, come le sei 6 cupole laterali e le lanterne di murata. Per rendere più evidente le sculture, vi ho applicato smalto nero diluito.

The stern-fasade was pompous. The great lantern consists of four elements of carved and painted balsawood, as well as the six couples and the bulwark-lanterns. To highlight the carvings I applied diluted black enamel.

La grande polena rappresenta un re a cavallo che calpesta i corpi di sovrani battuti.

The great figurehead represents a king on his horse stampeding the bodies of vanquished kings.

La Sovereign of the Seas fu una delle navi più riccamente decorate della Royal Navy.

The Sovereign of the Seas was one of the most sumptuously decorated ships of the Royal Navy.

Amerigo Vespucci (1931)

amerigo-vespucci_17
Amerigo Vespucci

Uno dei più eleganti velieri che ancora navighino, nave scuola della Marina Militare Italiana. Modello di 90 cm di lunghezza per 100 di altezza, realizzato senza scatola di montaggio con scafo in doppio fasciame di acero e noce, ponti di compensato rivestito con listelli di acero da 3 mm. Le decorazioni sono realizzate a mano con pasta di legno dipinta in oro. Per le 23 vele ho impiegato circa un metro quadro di stoffa di cotone.

One of the most elegant sailing-ships still in service, school-ship of the Italian Navy. This model of 90 cm in length and 100 in heigth, was built without construction-kit. Double planking in maple and walnut for the hull, the decks are made of plywood covered with 3 mm. planking. All decorations are handmade with wood-paste painted in gold. For its 23 sails I employed about one square-metre of cotton cloth.

amerigo-vespucci_8
Amerigo Vespucci
amerigo-vespucci_18
Amerigo Vespucci
amerigo-vespucci_4
Amerigo Vespucci
amerigo-vespucci_3
Amerigo Vespucci
amerigo-vespucci_12
Amerigo Vespucci

Thermopylae (1868)

thermopylae4
Thermopylae

Uno dei clipper più famosi, la Thermopylae era tra le imbarcazioni più veloci del periodo, capace di raggiunge in Inghilterra dall’India in 18 giorni. Questo modello, lungo circa 48 cm, è realizzato con doppio fasciame in noce, tiglio, acero e palissandro..

One of the most famous clippers, the Thermopylae featured among the fastest ships of her time. She could reach England from India in just 18 days. This model of 48 cm in length was built with walnut double planking, maple, lime and rosewood.

Completamente attrezzata, questa nave montava fino a 36 vele quadre, randa, fiocchi e scopamare, e poteva raggiungere la velocità di 15 nodi. Il modello è stato restaurato nel 2002.

Completely equipped, this ship mounted up to 36 square sails, mainsail, jibs and studding sails and could sail at the speed of 18 knots. This model was restored in 2002.

La Thermopylae era una nave agile ed elegante e come in tutti i clipper lo scafo era composito, cioè costruito in ordinate d’acciaio rivestite di legno di teak e rame, sotto la linea del galleggiamento, per proteggere il fasciame dai parassiti dei mari tropicali.

The Thermopylae was an agile and elegant ship and like in all clippers her hull was composite, i.e. built by steel ribs covered with teak planks and copper under the waterline, which protected the hull from the parasites of the tropical seas.

Lancia baleniera, XIX secolo – Whaling boat, 19th century

lancia
Lancia baleniera, XIX secolo – Whaling boat, 19th century

Modello in grande scala di una lancia baleniera del XIX secolo, lungo circa 67 cm, costruito con triplo fasciame in noce, acero e palissandro, con rifiniture e accessori in ottone.

Large scale model of a whaling boat of the nineteenth century, about 67 cm long and built with walnut triple-planking, maple, rosewood and brass decorations and accessories.

Le grandi dimensioni del modello permettono un’ottima cura dei dettagli. Ogni mastello con le cime dei ramponi – raccolte in spirale così come nella tradizione della baleneria – è costruito con listelli di 3mm. Lo scafo aperto permette di osservare la costruzione in triplo fasciame e le rifiniture fatte con legni differenti. Chi ha letto e amato il romanzo di Melville Moby Dick può osservare questo modello e sprofondarsi nelle più lunghe e curiose meditazioni metafisiche…

The large dimensions of this model permit to focus on the details. Each bucket, where the lines of the rampoons are collected in spiralling coils – according with the whaling tradition – is assembled with 3 mm. listels. The open hull permits to observe the triple planking and the finishings made by different kind of woods. Those who have read and loved Herman Melville’s Moby Dick will be able to observe this model and sink into the longest and most amazing mataphysical meditations…

Leggera, atta alla navigazione veloce e attrezzata con una vela latina, una lancia baleniera era in grado in inseguire la preda sia con il vento che con i remi. La lotta con il Leviatano su un simile guscio di noce era un’impresa epica.

Light, apt for quick navigation and equipped with one lateen sail, a whaling boat could chase her prey both by wind and oars. The struggle with the mighty Leviathan on such a nutshell was an epic endeavour.

Santa Maria (1460)

santa-maria3
Santa Maria

La celebre caracca di Cristoforo Colombo. Realizzato da scatola di montaggio e lungo circa 70 centimetri, questo modello fu iniziato da mio padre negli anni Settanta, e poi rimasto a lungo incompiuto fino alla metà degli anni Novanta, quando finii ciò che mio padre aveva iniziato.

Christopher Columbus’ famous carrack. Built from a construction kit and about 70 cm long, this model was first put under construction by my father and remained a work in progress until the 90s, when I decided to finish what my father had started.

La caracca era una nave mercantile tipica dei mari europei del XV secolo. Montava vele quadre e latine.

Carracks were freight ships habitually used in the European sees in the XV century. They were equipped with square and lateen sails.

santa-maria4
Dettaglio del ponte con scialuppa – Detail of the deck with boat

Nella scatola di montaggio la scialuppa era in plastica. Mio padre fece un progetto per una scialuppa in legno, che io terminai con fasciame di noce e panche in palissandro.

The construction kit provided a plastic boat. My father drew a project for a wooden boat, which I finished with walnut planking and rosewood banks.

20170213_151950
Santa Maria

Il modello dopo un recente restauro.

The model after a recent work of restauration.

Questa pagina è dedicata a mio padre.

This page is for my dad.